Ti preoccupa il COVID-19? Scopri di più

L'Assicurazione Viaggio di cui ti puoi fidare

Leggi le recensioni dei clienti

L’assicurazione viaggio contro il COVID-19 ora esiste, dopo mesi di incertezze è finalmente ora di ripartire… ma questa volta con una protezione in più! Che il tuo viaggio ti porti per qualche giorno in una località italiana o che tu vada all’estero, mai come oggi conviene assicurarsi contro il coronavirus che nelle polizze Viaggi Sicuri viene coperto in caso di Spese Mediche e Assistenza nelle Emergenze Sanitarie.

I tempi cambiano e di conseguenza anche Viaggi Sicuri. Negli ultimi tempi eravamo molto impegnati a pensare ad un prodotto assicurativo perfetto che soddisfasse i bisogni dei viaggiatori presenti e futuri: una polizza viaggio che coprisse il COVID-19 (coronavirus). Dal 01/07/2020, abbiamo dunque integrato le Condizioni di Polizza esistenti, aggiungendo questa garanzia, a nessun costo aggiuntivo.

 

Cosa copre l’assicurazione viaggio in caso di COVID-19?

Tutte le persone che acquistano una polizza viaggio online Viaggi Sicuri, saranno coperti per COVID-19 nei seguenti casi:

Spese Mediche

L’assicurazione viaggio copre le spese di trasporto in ambulanza, il ricovero e intervento chirurgico, le visite mediche, esami, accertamenti e acquisto di medicinali prescritti dal medico in loco.

– Assistenza nelle Emergenze Sanitarie

In caso di sinistro sotto questa garanzia, sei coperto per il trasferimento da una clinica ad un’altra specializzata, il rientro sanitario fino alla residenza in Italia, il prolungamento del soggiorno qualora dovessi rimanere per più tempo all’estero, il viaggio di un familiare per assisterti, il rimpatrio assistito da un medico, rimpatrio della salma ed il pagamento diretto delle spese ospedaliere.

Ti ricordiamo che è fondamentale contattare la nostra Centrale Operativa, operativa 24 ore su 24 appena possibile per attivare le garanzie sopra elencate: lo potrai fare tu, il tuo compagno di viaggio oppure i medici in loco poiché è riportata una nota anche in lingua inglese sul Certificato Assicurativo. I contatti della Centrale Operativa sono riportati sia sul Certificato Assicurativo che sulle Condizioni di Polizza (da cui potrai verificare tutte le garanzie nel dettaglio).

 

A cosa serve un’assicurazione per un viaggio in Italia?

Sappiamo tutti che le spese mediche sono coperte dal Sistema Sanitario Nazionale. Ma se devi prolungare il tuo soggiorno perché devi rimanere una settimana in più in hotel e prenotare un nuovo biglietto di viaggio per rientrare a casa (aereo, treno, traghetto), l’assicurazione ti copre la spesa. Inoltre, farti riaccompagnare a casa da un familiare o un medico diventa una spesa non indifferente, tra il costo dell’onorario medico e il suo biglietto di andata e ritorno. La polizza Base di Viaggi Sicuri per 10 giorni costa solo € 8,38 per un adulto e i bambini sono assicurati con uno sconto del 50% dai 3 anni in su, mentre sono gratis dai 0 ai 2 anni!

La polizza viaggio in Europa è necessaria?

Assolutamente sì. Per convincerti ti sveliamo quanto costa un problema medico grave in Spagna: € 20.000 il ricovero in ospedale e € 5.000 per il rimpatrio con accompagnatore medico fino alla porta di casa in Italia. L’assicurazione viaggio per una settimana in Spagna, Grecia o Egitto, parte da €18,25 (Viaggi Sicuri polizza Base), dunque perché rischiare?

Il consiglio dell’esperto

È da più di 20 anni che lavoriamo nel settore assicurativo viaggio e anche a noi piace molto viaggiare per il mondo. Se c’è una cosa a cui non possiamo fare a meno è una buona copertura assicurativa (chiamiamola deformazione professionale!) e l’eliminazione di tutte le franchigie presenti nelle varie garanzie. Che cos’è la franchigia? Non è altro che l’importo che si trattiene l’assicurazione in caso di sinistro (l’avrai forse sentita dire in ambito di RC Auto). Nel caso di Viaggi Sicuri la franchigia prevista in caso di Spese Mediche è di € 80,00 ma pagando una piccola somma di € 9,00 al momento dell’acquisto online della polizza, è possibile eliminarla del tutto.

In conclusione, è meglio partire con una buona assicurazione viaggio che copra anche i sinistri sanitari dovuti al coronavirus!